INFERNO

di CARLO COZZOLI

Le foto sono state scattate nell’arco di tre giorni, nella metropolitana di Milano. L’idea è nata da un incubo che mi ha spinto ad uscire di casa ed a girare per la città senza meta, fino a fotografare la mia demonizzazione delle persone che incontravo.